Corso ad Indirizzo musicale

I Corsi di Strumento Musicale sono ormai da tempo un'offerta inserita nel normale ordinamento scolastico di molte scuole secondarie di I grado (D.M. 06/08/1999).

L’importanza della musica nell’educazione dei giovani è riconosciuta dal mondo dei pedagogisti; essa, infatti, permette un armonioso sviluppo fisico, contribuisce a migliorare le relazioni tra coetanei, potenzia la loro intelligenza e sviluppa la creatività.

Sulla base di queste considerazioni dal 2002 nel nostro Istituto è attivo il Corso ad Indirizzo musicale grazie al quale gli studenti delle sezioni di indirizzo (sez. E e sez. G), hanno la possibilità di studiare uno tra i seguenti strumenti:

  • Chitarra
  • Clarinetto
  • Flauto
  • Percussioni
  • Pianoforte
  • Sax
  • Violino
  • Violoncello

La frequenza del Corso ad Indirizzo Musicale  promuove, inoltre, molteplici occasioni di scambio, di incontro e di partecipazione a manifestazioni musicali, a concorsi nazionali per piccole e grandi formazioni e per solisti, che ampliano l'orizzonte formativo dell'alunno ed il suo bagaglio di esperienze favorendone la maturazione complessiva.

Dall’anno scolastico 2016/2017  il nostro Istituto ha firmato un gemellaggio con l’Istituto “Ghandi” di Fougères (Francia) che permette agli studenti di entrambe le scuole di fare un’esperienza arricchente dal punto di vista didattico, linguistico ed umano.

Come è organizzato l’Indirizzo Musicale

L'ammissione al Corso consiste in una semplice prova orientativo-attitudinale per cui NON OCCORRE SAPER SUONARE. 

La frequenza del Corso, COMPLETAMENTE GRATUITA, comporta il prolungamento pomeridiano a scuola due volte alla settimana. Accanto al curriculum di base, gli allievi iscritti usufruiscono di una lezione settimanale individuale di strumento e di lezioni collettive di attività musicali (lettura della musica, musica d'insieme, approfondimento di aspetti teorici ecc.). Oltre alle lezioni a scuola viene richiesto a ciascun allievo un impegno giornaliero costante di studio, fondamentale per ottenere buoni risultati.

Per poter studiare a casa giornalmente è necessario possedere uno strumento proprio. Esistono molti rivenditori che possono noleggiarlo o venderlo. Per lo studio del pianoforte è possibile acquistare un pianoforte digitale che non comporta grosse spese di investimento. E' inoltre possibile anche l'acquisto di strumenti usati, se in condizioni adatte, o il noleggio, in comodato d’uso, previa presentazione dell’ISEE in segreteria (tranne che per le tastiere). Oltre allo strumento, ovviamente, sono necessari i testi didattici ed alcuni accessori di poca spesa (leggio ecc.).